Tolfa Short Film Festival

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn youtubeInstagram
Slide 1 Slide 2 Slide 3 Slide 4 Slide 5 Slide 6 Slide 7 Slide 8 Slide 9 Slide 10

Le Giurie dei Concorsi Collaterali 2020

 

 

 

In questa sezione sono pubblicati
i nomi dei giurati dei concorsi collaterali del festival 2020.

 

 

  

La giuria del concorso VideoVersi

 

 ROSSELLA DIACO (Presidente)

Tra i banchi di scuola nasce la passione per la radio, si affaccia dopo un bel cammino in Rai e nel 1983 vince il famoso concorso "Supersfidadj" per Raistereouno, da li in avanti tante esperienze in Rai che  la portano dalla radio alla tv con successo,presentatrice di eventi in Italia, inviata per le maggiori manifestazioni artistiche sempre con la Rai. Oggi conduttrice su Isoradio.


 

 

FRANCESCA PATTI

Dopo gli studi classici, nel 1999 fonda la casa editrice Prospettiva, dove svolge il lavoro di editing e impaginazione, fino al 2014 quando ne diventa amministratore e direttore editoriale, curando le collane e i rapporti con gli autori. Negli ultimi venti anni ha fatto parte delle organizzazioni di vari Festival letterari in tutta Italia. Organizza, e partecipa in qualità di giudice, a vari premi letterari sia a livello nazionale che internazionale.


 

LUCA GUERINI

Laureato in Letteratura, Musica e Spettacolo all'università "Sapienza" di Roma, in Sociologia presso l'università di Urbino "Carlo Bo", in Storia dell’Arte sempre nelle Marche. Debutta come attore nel 1998 e prosegue frequentando corsi di attore, regia, videofilmaker, sceneggiatura presso la Scuola delle Arti di Pino Quartullo, proseguendo poi individualmente il proprio lavoro di ricerca creando la Realtà Teatrale Skenexodia nel 2004. Nonostante la giovane età ha curato 85 regie diverse, una dozzina di video ed è autore di una trentina di testi inediti alcuni pubblicati dalla casa editrice Le Mezzelane nella raccolta "Sagittario, ascendente pesci...dicono!"

 


 

 La giuria del concorso MusiCosplay 

 

CLARA SERINA

Clara Serina, italo-brasiliana, dal 1980 voce inconfondibile e celebre de I Cavalieri del Re. Crea il gruppo negli anni Ottanta, interpreta le famose sigle di numerosi cartoni animati trasmessi in Italia, (circa 60 brani) come Lady Oscar, La spada di King Arthur, Cuore, La ballata di Fiorellino, Stilly e lo Specchio Magico, e molti altri come L'Uomo tigre, Devil Man, Sasuke ecc.  Negli anni successivi Clara Serina si dedica all’attività di psicoterapeuta, diventando anche Professore all’Istituto di Psicologia a Milano in materia di Psicologia Clinica e Metodologia dell’Osservazione, il suo metodo innovativo viene pubblicato da lei col titolo L'Universo Riflesso nella collana del Prof. Marcello Cesa Bianchi. Clara scrive cinque testi sull'argomento e realizza anche un kit dedicato agli insegnanti con FIABE per ragazzi per aiutare a capire le loro emozioni. Fonda nel 1987, sempre a Milano, il centro Credes (Centro Ricerche Evolutive dell'Essere) dove insegna Psicoterapia, Counseling e Naturopatia. Espone le sue teorie e relazioni in Congressi in tutto il mondo. Nel 2000, su insistenza dei suoi FANS e dei fans dei Cavalieri del Re, ritorna a cantare durante "La Notte delle sigle I" al Piper di Roma, con deliranti emozioni del suo pubblico che non la vedeva in azione da alcuni anni. Riprende così ufficialmente la propria attività di cantante. Nel 2006 con la provvisoria reunion dei Cavalieri del Re fanno un mega concerto a Lucca Comics & games. In seguito Clara Serina appare in numerosi eventi e fiere legate al mondo del fumetto e dell’animazione come Lucca Comics & Games, Rimini Comics, Romics, Roma comics, Etna comics, Teatro di Palermo, Teatro di Pisa, Feste in Sardegna, Lecce, Bologna, Modena, Teatro di Cagliari, Cusplay di Pisa, Parma comics, ComicsxAfrica, Novaludica Comics a Palmanova, Festa in piazza a Marghera concerto con gruppo musicale. Ha partecipato a numerose trasmissioni televisive nazionali I Migliori anni con Paolo Conti, Matricole e Meteore, I Soliti ignoti con Fabrizio Frizzi, Libero con Paola Cortellesi, Macchemu, Uno Mattina, Quelli che il Calcio con Cecchetto. Da quattro generazioni Clara Serina accompagna il suo pubblico che la seguono sempre con grandi emozioni e amore. Ripropone momenti unici che sono nella memoria storica dell’infanzia e sempre di milioni di italiani piccoli e grandi. Indelebile voce, unica e originale così come i suoi brani che classici e nuovi toccano l’anima creando gioia, belle emozioni e amore.


 

MATTEO FASCIANELLI

Matteo Fascianelli inizia intorno ai 6 anni lo studio e la riproduzione di fumetti giapponesi, elaborandone dei propri ed inventando storie personali, prendendo molto presto confidenza con l’uso di pennini e matite. All’età di 12 anni acquisisce molta dimestichezza con l’inchiostrazione che esegue direttamente nei suoi fumetti senza l’utilizzo della matita come struttura. All’età di 14 anni si appassiona al cinema nazionale ed internazionale e studia approfonditamente molti film statunitensi in aspetti strettamente tecnici come quello del montaggio video, degli effetti visivi e della regia, imparando anche molti aspetti tecnico/pratici. Nel frattempo frequenta la scuola superiore al liceo artistico nel quale trova delle solide basi artistiche nella scultura, nella pittura, nel disegno a matita, nel disegno tecnico e nello studio delle opere d’arte della storia dell'arte, che gli conferiscono una rapidità compositiva sempre più prestante nei propri lavori. All’età di 17 anni, con tutte le conoscenze metabolizzate negli anni precedenti, tra cinema e arte tradizionale, si riavvicina al fumetto americano e francese, entrambi settori molto vasti e versatili di cui studia tecniche di disegno, inchiostrazione e scrittura, che lo portano ad eseguire graphic novel e fumetti per il sociale, elaborando anche delle soluzioni grafiche per terzi, come per l’orchestra sinfonica di roma e varie riviste di sport. Questo accade mentre si trova al liceo, nel quale esegue anche una lezione ai suoi coetanei durante il corso di cinematografia, riguardante il film e l’arte del fumetto di “sin city” di Frank Miller e Robert Rodriguez. Uscito dal liceo fa esperienze lavorative in redazioni di riviste grafiche, società di magliette, in aggiunta a lavori per privati su commissione e approfondendo i suoi studi su fumetti, cinema e montaggio digitale, scelta che lo porta a iscriversi all’Accademia di belle arti di Roma, dove trova corsi attinenti alle sue aspirazioni artistiche. Conclusa l’accademia di belle arti, inizia a studiare programmi di modellazione e animazione 3d, specializzandosi in stampa e creazione di sculture e statue concludendo la sua preparazione artistica a 360 gradi. In questo momento lavora come artista nel campo della scultura, della pittura, dell'illustrazione, del fumetto, della grafica, del web design, dell'animazione di cartoni animati e come docente di arte e disegno a scuola media e nel suo corso privato DREAMART. Parallelamente organizza mostre, fiere e convention a tema di cui è imprenditore, diventando manager anche di altri artisti.


 

 

FRANCESCA BUTTARAZZI in arte FIORE DI LUNA

Dopo 8 anni di studio come corista, approda finalmente alla carriera da solista unendo la sua attitudine al canto alla passione per il cosplay, che coltiva dal 2009.
Da circa 6 anni si esibisce in cosplay interpretando le canzoni Disney e dei Cartoons in occasione di eventi privati, festival in centri commerciali, villaggi turistici e numerose fiere del fumetto in tutta Italia (Romics, Torre Con a Brescia, Cartoon Village a Manciano, Pescara Comics, Genova Comics, Lamezia Comics e tante altre).
Nel 2016 è stata una delle cantanti ufficiali della sigla di Sailor Moon Crystal in onda sulla RAI e della sigla di Enchantimals per la MATTEL. Ha inoltre prestato la sua voce per la parte cantata di cartoni come Peppa Pig e Onion&Apple.
Nel 2018 Fiore inizia a frequentare l'acting school Casa del Teatro e del Cinema diretta da Claudio Insegno, con il quale partecipa anche allo spettacolo “La Lampada di Aladino” prodotto e diretto da Giulio Pangi.
Nel 2019 approda su Canale 5 come concorrente del talent in prima serata “All Together Now” diretto da Roberto Cenci con Michelle Hunziker e J Ax, grazie al quale conosce il producer Deville con il quale ha realizzato finora 4 inediti ed attualmente stanno lavorando al primo album con l'etichetta discografica Albachiara Records.


 

ì

FRANCESCA BELLINO

Francesca Bellino è nata a Salerno e vive a Roma. È scrittrice, giornalista, conduttrice e autrice radiotelevisiva. Da anni si occupa di cultura e transculturalità, mondo femminile e diritti umani nell’area arabo-mediterranea, con particolare attenzione alle relazioni tra sponda sud e la sponda nord del Mediterraneo. Collabora con diverse testate italiane ed estere ed è autrice, tra gli altri, del romanzo Sul corno del rinoceronte (L’asino d’oro, 2014) - Premio per la narrativa Maria Teresa di Lascia 2015 e Premio Costa d’Amalfi Libri 2014 -, del reportage Il prefisso di Dio. Storie e labirinti di Once, Buenos Aires (Infinito, 2008), della raccolta di reportage Uno sguardo più in là (Aram, 2010), del racconto Sale (Lite Editions, 2013), dei saggi Non sarà un’avventura. Lucio Battisti e il jazz italiano” (Elleu, 2004), E’ ancora vivo. Lucio Battisti risorge attraverso i mezzi di comunicazione (Sottotraccia, 2000), di racconti pubblicati in antologie e di programmi e audio-documentari trasmessi su RadioRai3, tra cui Rotta la Galite, l’altra Ponza, Il Ponte. Storie degli italiani di Tunisia, Ramadan all’occidentale, L’età ribelle, Chiamatemi Fufi. Storia di una femminista, La voce degli alberiNel 2009 ha ricevuto la Targa Olaf al Premio Cronista-Piero Passetti per un reportage sull’aborto selettivo in India pubblica su Ñ, supplemento culturale del Clarin. Nel 2013 ha ricevuto il Premio giornalistico Talea per il Glossario del cronista onesto in tema di migrazione pubblicato su Limes. Nel 2015 ha rappresentato l’Italia al III Incontro Euro-maghrebino di scrittori a Tunisi dedicato alla Letteratura di frontiera organizzato dall’Unione Europea. Per le narrazioni dedicate al mondo arabo-mediterraneo ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui nel 2015 al Premio Prata e nel 2016 al Premio Marzani. Dal 2019 porta in scena il reading musicale Il canto libero delle stelle mediterranee (pubblicato nella collana palco da Fusibilia) dedicato alle storie delle cantante arabo-mediterranee. Ha dedicato il blog Cronache del piacere al poeta Alfonso Gatto.


 

ENZO DE CARLO

Enzo De Carlo, classe 1945, da più di 40 anni si interessa di organizzazioni musicali e di grandi eventi, allestendo, negli anni 80, concerti nei campi sportivi in una Calabria non ancora pronta ad ospitare tali eventi, per citarne qualcuno: Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Fabrizio De André, Rino Gaetano, Lucio Dalla, Gianni Morandi, Massimo Ranieri, Franco Battiato, i Pooh, Zucchero, Toquino e tanti altri. Nell’evolversi della sua attività organizza spettacoli per teatri ed anfiteatri sia in Calabria che in altre città italiane, come la tournee di Leonardo Pieraccioni, Giorgio Panariello, Teo Teocoli, Beppe Grillo, Enrico Montesano ed altri. Negli ultimi anni produce e distribuisce spettacoli teatrali come: “La Lauda di Francesco” di e con Angelo Branduardi e “Ciao Frankie!” con Massimo Lopez, Katia Ricciarelli con l’Orchestra di Puglia e Basilicata e la voce del Tenore Francesco Zingariello. Dal 2005 è proprietario del marchio “Il Cantagiro”, nota kermesse musicale e cavallo di battaglia della Rai degli anni 70. Ha prodotto, nel 2005 due serate da Campione d’Italia (CO) trasmesse su RAI DUE, nel 2006 una serata da Nocera Inferiore (SA) trasmessa su RAISAT EXTRA e nel 2007 due serate da Amantea (CS) trasmesse su RAISAT EXTRA. Ha curato la Direzione Artistica dei Teatri di Rossano (CS) negli anni 2008/2009 2009/2010 2010/2011. Ha curato la Direzione Artistica del Teatro di Soverato (CZ) negli anni 2010/2011, Direzione Artistica della Rassegna “L’Altro Teatro” al Teatro A. Rendano di Cosenza per ben 11 Edizioni. Associato in “ASSOMUSICA” la più importante Associazione Musicale Italiana composta da manager, produttori e promoter nazionali della musica live, ricoprendo per ben 9 anni la carica di Sindaco dei revisori dei conti. Attualmente è impegnato in prima persona a promuovere ed a presenziare alle molteplici iniziative che Il Cantagiro svolge in tutte le regioni d’Italia e partecipa a Festival Internazionali gemellati con il Concorso, per citarne qualcuno: Festival di Montreal “SuperFantastico” –Festival di Zurigo- Festival di Malta.


 

ILARIA DE ROSA

Ilaria De Rosa nasce a Roma nel 1990. Fin da piccola manifesta la sua grande passione per la musica iniziando a studiare il pianoforte e a cantare. Nel 2011 debutta all'Arena di Verona con il musical Peter Pan nel ruolo di Giglio Tigrato con la regia di Maurizio Colombi e le musiche di Edoardo Bennato. Successivamente si dedica alla musica originale con Mariagrazia Fontana, con cui nascerà il primo singolo Svendo i miei perché. Contemporaneamente continua la sua passione per il teatro debuttando al fianco di Enrico Brignano nello spettacolo Enricomincio da me nel ruolo di Giulietta. Flashdance nel ruolo di Kiki, regia di Chiara Noschese, stage Entertainment. Balliamo sul mondo di Chiara Noschese, musiche Luciano Ligabue nel ruolo di Carmen. Allo stesso tempo è doppiatrice di numerose serie animate targate Walt Disney tra cui Elena di Avalor, Rapunzel , Steven Universe, Home. Debutta al cinema diventando la voce cantata ufficiale di Emma Watson nel ruolo di Belle nel remake de La Bella e la Bestia con le musiche di Alan Menken. Ralph Spacca Internet doppiaggio cantato di Vanellope. Playmobil: The Movie doppiaggio cantato di Marla Brenner. Lilli e il vagabondo doppiaggio cantato di Tesoro su Disney+ 


 

GIULIANO MASCHIO

Autore radio/tv , attore, doppiatore, voice over. Dopo una lunga esperienza teatrale, ha studiato doppiaggio con Gaia Bolognesi, Massimiliano Rossi e Donatella Fantini, e successivamente scrittura, conduzione e organizzazione radiofonica con Marco Minelli. Ha lavorato nel campo del doppiaggio con, tra gli altri: Chiara Colizzi, Monica Ward, Liliana Sorrentino, Lucio Saccone, Ludovica Modugno, prendendo parte a serie tv, molti documentari, film e spot. Come autore e narratore, dopo un'esperienza a radio Club 91, ha lavorato presso Ram Power RDS , network radiofonico nazionale (sul sito il programma I Grandi della Musica) e ha collaborato con RAI e Fremantle come attore e voiceover. 

 


 

La giuria del concorso letterario Libri all'ITFF

 

FABRIZIO BARBARANELLI (Presidente) 
 
Laurea in Studi Italiani (Lettere) presso l’Università La Sapienza di Roma.
Prime esperienze nell’associazionismo culturale, autore di testi teatrali uno dei quali selezionato dalla RAI per la partecipazione a un corso nazionale di formazione che si svolgerà a Torino per preparare giovani autori teatrali e sceneggiatori al linguaggio televisivo e alla collaborazione con la stessa Rai. Negli anni 60-70 lavora attivamente nella redazione della casa editrice Samonà e Savelli poi Edizioni Savelli. Con la stessa casa editrice traduce e cura vari volumi.
Nel 1982 è eletto al Consiglio regionale del Lazio da cui si dimette nel settembre del 1983 per assumere l’incarico di Sindaco di Civitavecchia che ricopre fino al febbraio del 1991.
Nell’aprile del 1998 è nominato Sovrintendente del Teatro Comunale Traiano di Civitavecchia e nel settembre dello stesso anno membro del Consiglio di Amministrazione del Teatro di Roma.
Tornerà a dirigere il Teatro Comunale Traiano negli anni 2012 / 2014. Autore di alcuni testi tra cui il Romanzo Prigionieri di un Incubo – gli anni di piombo della Giustizia e Civitavecchia e il Teatro, entrambi editi da Gangemi Editore.
Attualmente tra i promotori e collaboratori di Spazioliberoblog.
 

 
 
ETTORE FALZETTI
Laureato in filosofia alla Sapienza di Roma, ha lavorato nella redazione romana dell’ Istituto geografico De Agostini, ha poi insegnato Italiano e Storia negli istituti tecnici e successivamente Filosofia e Storia nel liceo classico.
Attualmente è attivo in teatro come regista, autore, attore. E’ anche ideatore e conduttore di eventi culturali per comunicare il pensiero teatralizzandolo e  presentare la letteratura in forma scenica.
 

 
 
VERA IMPROTA
laureata in Lettere classiche alla Sapienza di Roma , ha insegnato lettere alle scuole medie e successivamente italiano e latino al liceo scientifico GAlilei...ha ideato e coordinato con la prof Elena Renzi  un Laboratorio teatrale-musicale presso lo stesso liceo.Insieme alla prof Adele Zirulia, ha collaborato e collabora con  l'Unitre   con Associazione Fidapa ,con Il Conservatorio ,proponendo incontri culturali su  "il mondo delle emozioni " .attraverso riflessioni e monologhi (da letteratura ,cinema,teatro) .accompagnati da musica e immagini.
 

 
 
 
ADELE ZIRULIA
Laureata in Lettere classiche e in Filosofia presso l'Università La Sapienza di Roma. Dapprima docente di Italiano e Storia negli Istituti Tecnici,poi docente di Latino e Greco nei Licei classici. Ha fatto parte di Commissioni per la valutazione di Certamina liceali di Greco e di Latino.Ha collaborato e collabora insieme con la professoressa Vera Improta con l'Unitre ,con Associazione Fidapa e con il Conservatorio.
 

 
 
VITTORIA MILANO
Docente di filosofia,storia e materie letterarie è  inoltre formatrice per i docenti di: educazione alla legalità-educazione alla pace-educazione ambientale-laboratori teatrale.
Coordinatrice del Concorso letterario NANA NUOVI AUTORI PER L'EUROPA per Avagliano Editore.  Coordinatrice del Concorso per prosa-poesia -disegno e scrittura creativa In collaborazione con LA COMMISSIONE EUROPEA.
Giuria di selezione del Concorso letterario VOCI DI CASA  con il Comune di Roma Missione a Parigi e Ginevra  quale rappresentante della scuola italiana per la prevenzione alla criminalità e l'educazione alla pace.
Presidente Associazione Culturale Nazionale ARCOSPAZIOCULTURA Che da 40 anni sollecita,favorisce e stimola l"interesse per la lettura e la scrittura creativa attraverso l'incontro-dibattito con scrittori contemporanei. Socio onorario collaborare LUCIANO DE CRESCENZO.
Altre collaborazioni con: DACIA MARAINI per la Narrativa;  ELIO PECORA per la poesia; ROBERTO VACCA per l'ambiente; SABINO CASSESE per la legalità.
 

 
 
FEDERICA MARCHETTI
Federica Marchetti è scrittrice, freelance, blogger, webmaster e art director. È nata a Viterbo il 28 gennaio del 1966: nello stesso giorno nel 1547 moriva re Enrico VIII Tudor e nel 1813 veniva pubblicato Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen. Ha esordito poco più che ventenne con la poesia. Si è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne con la tesi sullo scrittore francese Léo Malet. Nel 2000 ha creato la fanzine sul giallo “Il Gatto Nero” (poi diventata webzine). Oltre a collaborare con siti e riviste (articoli, recensioni e interviste), ha organizzato e partecipato a circa 300 incontri culturali, ha curato le 3 edizioni della rassegna “Viterbo in Giallo”. Nella sua città collabora con “Caffeina Cultura”, cura club di lettura (giunto al 10° anno) e ha organizzato cene con delitto (scrivendone anche i testi). Autrice di narrativa, di saggistica e di un curioso volumetto autobiografico, ha pubblicato finora 18 libri.
 

 

La giuria del concorso Cittadini consapevoli e attivi per il paesaggio e l'ambiente

 

 EZIO SINA (Presidente)


Presidente Nazionale di APIDGE, l’Associazione professionale degli insegnanti di Scienze giuridiche ed economiche, docente ed esperto degli aspetti normativi, di organizzazione e ricerca della Pubblica Amministrazione, esperto nel campo della Formazione , collabora e coordina strutture di ricerca e di innovazione nel mondo del Lavoro e delle Professioni. Attento alle problematiche dell’ambiente e dei consumi, è particolarmente impegnato nel mondo dell’informazione e dei media; partecipa in primo piano alla progettazione e alla gestione di eventi che valorizzano la Cultura e il ruolo fondamentale delle Istituzioni.

 

 


GIACOMO EBNER

Nato a Roma di 5,50 kg dopo 10 mesi di gravidanza non ha mai recuperato né il peso in eccesso né il mese di ritardo. Voleva diventare medico, ha preferito fare l’ammalato. Da dodici anni convive con il Parkinson, e con fierezza sostiene di essere un magistrato che trema senza paura. È stato avvocato, poi giudice del dibattimento e delle indagini preliminari. Ideatore della Notte bianca della legalità che ha aperto il Tribunale di Roma a circa 5000 ragazzi. Il suo motto è: “siamo tutti appesi ad un filo, ed io sono anche sovrappeso”.


 

 

MIRIAM MIROLLA

Miriam Mirolla insegna Psicologia dell’Arte e Teoria della Percezione e Psicologia della Forma presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Dal 1986 svolge attività di ricerca presso il Centro Studi Sperimentali Jartrakor di Roma, pubblica articoli scientifici sulla Rivista di Psicologia dell’Arte e avvia la sua attività di artista Eventualista. Nel 1991 lavora presso il PS1 Institute of Contemporary Art di New York. Pubblica libri e saggi, tra cui si segnala: “Arte del Novecento, 1945-2001”, Mondadori Università; “Amore e Psiche, Storyboard di un mito”, Electa; “L’Arte che anticipa il Futuro”, Edizioni LAP; “Specchio Tachistoscopico con Stimolazione a sognare. Scritti e Ricerche”, Edizioni LAP. Come artista sperimentale, realizza numerose mostre in Italia e all’estero, tra cui: “The Tour of the House,” Jartrakor Roma, “The Self-Cube and other experiments”, 798 Art District, Beijing. Tra i suoi numerosi esperimenti,  nel 2018 dà inizio a: “Letture Interattive: la Costituzione Italiana”, un progetto di interazione didattica con Bookcity Milano e MACRO Museo Arte Contemporanea di Roma che si inserisce tra le proposte più avanzate su scala nazionale per l’Educazione Civica e la Cittadinanza Digitale. Dal 2010 è Direttore Scientifico di LAP - Laboratory of Art Psychology.